Il progetto Sissi Aspiranti Aspiratori selezionato per l'ADI Design Index 2012


Aspiranti Aspiratori, il progetto dell’artista Sissi voluto da Elica, ideato dalla Fondazione Ermanno Casoli e curato da Marcello Smarrelli, è stato selezionato dall’Osservatorio Permanente del Design ADI, Associazione per il Disegno Industriale, per essere inserito nel volume ADI Design Index 2012 nell’ambito “Ricerca per l’impresa”. L’ADI Design Index, è diventato dal 2009, oltre che preselezione per il Premio Compasso d’Oro, anche selezione annuale per il “Premio dei Premi per l’Innovazione”, patrocinato dalla Presidenza della Repubblica.

L’idea di Aspiranti Aspiratori nasce dall’incontro tra l’esigenza di Elica, leader mondiale nella produzione di cappe da cucina, di attivare nuove riflessioni sul tema della purificazione dell’aria, e la proposta culturale della FEC, nata con lo scopo di favorire il dialogo tra arte e industria, di affidare a un artista il compito di ripensare questo concetto
Nell'arco di un anno Sissi ha lavorato all'interno di Elica, collaborando con i suoi dipendenti, e ha prodotto tre sculture, un video, un sito e un libro d'artista. 
Aspiranti Aspiratori intende gettare le basi per un nuovo approccio alla progettazione e al lavoro: invitando gli artisti ad intervenire nei processi creativi che precedono la progettazione di un oggetto industriale, coinvolgendo designer, ingegneri, addetti al marketing e operai specializzati, si crea infatti un originale percorso progettuale che indaga linguaggi nuovi e innesca processi mentali inusuali. In questo modo l'intervento dell'artista non è diretto alla creazione di un nuovo prodotto, ma alla messa a punto di una metodologia innovativa da cui possano poi scaturire nuovi oggetti industriali, nuove procedure e originali sistemi di comunicazione.

Come afferma Francesco Casoli, Presidente del Gruppo Elica e Vicepresidente della FEC: “Elica è fiera di poter fare da incubatore in cui sperimentare progetti che facciano comunicare l’arte con l’industria, affinché possano essere applicati in altri contesti aziendali, con l’obiettivo di diffondere e promuovere la conoscenza dell’arte contemporanea, rafforzando i processi di innovazione e coesione che essa genera”.

L’inclusione nell’ADI Design Index 2012, la pubblicazione annuale di ADI, che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione,individuato dall’Osservatorio Permanente del Design ADI, rappresenta un traguardo importante nell’attività della Fondazione Ermanno Casoli e conferma l’attitudine all’innovazione e all’esplorazione di nuovi linguaggi che da sempre contraddistingue Elica.